Milan, miracolo nel finale col Parma, le parole di Pioli

Giornata spumeggiante in serie A. Le inseguitrici vincono in rimonta ed il Milan non si fa trovare impreparata, salvando una partita iniziata male. La doppietta di Theo Hernandez, la prima in due stagioni rossonere, non serve a cogliere il nono successo in campionato, ma regala alla capolista un 2-2 insperato al minuto 91. Pioli allunga la striscia di imbattibilità a 23 risultati in campionato e il suo Milan resta l’unica squadra senza k.o.

Ecco le parole di Pioli, rilasciate a SkyTg24

“Giochiamo sempre per vincere e credo ci siano state le possibilità anche oggi. Abbiamo lasciato poco agli avversari ma ci sono stati nostri errori sui gol. Nel secondo tempo siamo stati meno lucidi ma ci sta quando devi recuperare. Il pareggio è meritato”. Sulle differenze tra Rebic e Ibra: “Siamo forti con Zlatan ma la squadra ha creato comunque tanto, hanno caratteristiche diverse. Rebic è più di movimento e profondità. Ibra dà più presenza, ma la squadra fa sempre bene. Diamo anche merito al Parma, Cornelius fa giocare bene la squadra e difende alla grande la palla, hanno attaccanti molto veloci nell’uno contro uno. Sul primo gol subìto ci siamo schiacciati troppo e non abbiamo marcato bene gli avversari, nonostante la superiorità numerica. Ci sta, ma mi aspettavo un inizio più veemente. Siamo stati poco aggressivi e ci siamo allungati. Comunque siamo soddisfatti, abbiamo qualità e grande tenuta sia mentale che caratteriale. È un passo in avanti per una squadra giovane e con tante assenze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *