Roma – Spal 3-1: allenamento per la Champions

Quasi un allenamento in vista del Qarabag dopo l’espulsione di Felipe: segna Dzeko, raddoppia Strootman, poi arriva il primo gol giallorosso di Pellegrini

La Roma supera 3 a 1 la Spal nell’anticipo della 15^ giornata di Serie A. Partita subito in discesa per i giallorossi dopo l’espulsione da VAR di Felipe. Dzeko sblocca il risultato, Strootman raddoppia. Per la Roma è poco più di un allenamento in vista della decisiva sfida di martedì con il Qarabag. Nella ripresa a segno anche Pellegrini (primo gol con la maglia giallorossa) e l’ex Viviani.

Roma Spal: primo tempo

Parte bene la Spal, che si fa vedere al ‘4 con Paloschi, che però di testa manda alto. Poi sale in cattedra Edin Dzeko ed è solo Roma: prima serve un buon assist per Under, poi scappa a Felipe che lo stende. Abisso punisce il brasiliano con il giallo, ma è decisivo l’intervento del VAR, che segnala la chiara occasione da gol e l’inevitabile rosso per il difensore ferrarese.

In 11 contro 10 non c’è storia e la Roma gioca sul velluto. Al 19′ grande assist di El Shaarawy per Dzeko che aggancia di sinistro e trafigge Gomis con un preciso diagonale con lo stesso piede: Roma in vantaggio.

I padroni di casa insistono ma Gomis salva la Spal in più occasioni. Al 32′ non può nulla però l’estremo difensore ferrarese, che è bravo a respingere un tiro di Pellegrini, ma deve capitolare quando El Shaarawy si avventa sulla ribattuta e libera Strootman con il tacco: l’olandese fa 2-0 e segna il primo gol stagionale. Attimi di apprensione mentre Abisso controlla al VAR la posizione del Faraone, ma il gol è buono.

Roma Spal: secondo tempo

Nella ripresa la partita segue lo stesso copione del primo tempo, con la Roma padrona assoluta del campo che potrebbe segnare il 3-0 in più occasioni. Lo fa al 53′, quando su un cross di Kolarov Pellegrini anticipa Mattiello batte Gomis: è il primo gol con la maglia della Roma per il centrocampista di Cinecittà.

Due minuti dopo però un’ingenuità di Manolas regala il rigore alla Spal. Sul dischetto l’ex Viviani che segna, ma l’arbitro fa ripetere il penalty, Sulla successiva conclusione l’ex giallorosso prova il cucchiaio, ma Alisson è bravissimo e reattivo a rialzarsi e devia sulla traversa. Sulla ribattuta lo stesso Viviani fa 3-1.

Nel finale Di Francesco ne approfitta per effettuare i cambi e concedere minuti a Gerson, Emerson (al rientro dpo il lungo infortunio) e Schick (il più atteso, in molti lo aspettavano titolare). Nel finale traversa di Pellegrini, errore a porta vuota di Gerson e alcuni numeri di Florenzi sulla fascia che fanno impazzire l’Olimpico. Finisce 3-1 e la Roma riparte dopo lo stop di Genova.

Tabellino e pagelle di Roma – Spal, Seria A 1/12/2017

Roma: Alisson 7; Florenzi 6,5, Manolas 5,5, Juan Jesus 6, Kolarov 7 (Emerson 6); Pellegrini 7, Gonalons 6 (61′ Gerson 6), Strootman 6,5; Under 6 (65′ Schick 6), Dzeko 7,5, El Shaarawy 7. A disp.: Skorupski, Lobont, Fazio, Moreno, Castan, Emerson, Gerson, Bruno Peres, Antonucci. All. Di Francesco 6,5.
Spal: Gomis 6,5; Cremonesi 5, Vicari 5, Felipe 4; Lazzari 5, Grassi 5,5 (70′ Schiavon 6), Viviani 6, Rizzo 5, Mattiello 5; Bonazzoli 5,5 (21′ Mora 5,5), Paloschi 5,5 (76′ Borriello 5,5). A disp.: Marchegiani, Poluzzi, Oikonomou, Schiattarella, Vitale, Bellemo, Floccari. All. Semplici 5.
Marcatori: 19′ Dzeko (R), 32′ Strootman (R), 53′ Pellegrini (R), 55′ Viviani (S)
Espulso: Felipe (S)
Ammoniti: Gonalons (R), Grassi (S)
Arbitro: Abisso di Palermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.