Lazio – Torino 1-3: arbitraggio VARgognoso

Giacomelli nega un rigore a Immobile e lo espelle per un contatto con Burdisso dopo averlo rivisto al Var. Poi dilaga il Toro

La Lazio sconfitta dal Torino 1-3, ma a tenere banco sono le polemiche per l’arbitraggio, con i biancocelesti furiosi con Giacomelli, che prima non vede un rigore piuttosto netto e poi espelle Immobile con l’aiuto del Var, ancora indigesto dopo la gara con la Fiorentina.

In 11 contro 10 il Torino passa con Berenguer (in campo al posto di Ljajic, mandato in tribuna per punizione) e Rincon; Luis Alberto prova a riaprirla con una perla, ma Edera la chiude e regala i 3 punti a MIhajlovic.

Lazio Torino: primo tempo

Parte forte il Torino, con Iago Falque che serve Belotti: il diagonale del Gallo si stampa sul palo. La Lazio risponde con Immobile, che imbeccato da Luis Alberto prova la conclusione, deviata in angolo.

Al 24′ ci prova Molinaro su suggerimento di Berenguer, ma la palla sfila di pochissimo a lato. Al 42′ risponde la Lazio con Luis Alberto su Punizione, ma Sirigu è bravissimo ad opporsi.

Sul finale di primo tempo la svolta della gara: Iago Falque, con il braccio molto largo, intercetta un cross di Immobile, l’arbitro lascia correre e sugli sviluppi, lo stesso Immobile colpisce con una spallata Burdisso, che va a terra. Giacomelli ricorre al Var e succede il fattaccio: rigore negato e rosso per Immobile.

Lazio Torino: secondo tempo

Nella ripresa una Lazio furiosa subisce il gol dello 0-1: azione insistita di Berenguer sulla sinistra, che rientra sul destro, vince un rimpallo con Bastos e supera Strakosha con un bel diagonale, trovando il suo primo gol in Serie A.

Inzaghi cambia, ma al 65′ il Torino raddoppia con Rincon, che recupera una palla persa da Luis Alberto sulla trequarti, avanza e batte Strakosha con un gran tiro a giro dal limite

Sembrerebbe finita, ma passano appena 4 minuti e Luis Alberto riapre tutto con un bel pallonetto ai danni di Sirigu. L’entusiasmo della Lazio però dura poco, perché il neo entrato Edera recupera palla a centrocampo, combina con Baselli e segna il suo primo gol in Serie A con un be tiro a giro.

Finisce 1-3, con la Lazio furiosa con Giacomelli, che perde un’ottima occasione per avvicinarsi alla vetta della classifica.

Tabellino e pagelle di Lazio Torino, Seria A 11/12/2017

Lazio: Strakosha 6; Bastos 6 (55′ Basta 6), De Vrij 6, Radu 5; Marusic 6,5 (55′ Felipe Anderson 6), Parolo 6, Leiva 6 (60′ Caicedo 6), Milinkovic 6, Lulic 6; Luis Alberto 7; Immobile 4. A disp. Vargic, Guerrieri, Patric, Wallace, Luiz Felipe, Murgia, Lukaku, Jordao, Palombi. All. Simone Inzaghi 6
Torino: Sirigu 6,5; De Silvestri 6, N’Koulou 6,5, Burdisso 6, Molinaro 6,5; Rincon 7 (85′ Acquah sv), Valdifiori 5,5 (75′ Obi 6), Baselli 5,5; Iago Falque 6,5 (71′ Edera 6,5), Belotti 5,5, Berenguer 6,5. A disp. V. Milinkovic, Ichazo, Lyanco, Moretti, Barreca, Fiordaliso, Kone, Boye, De Luca. All. Sinisa Mihajlovic 6,5
Marcatori: 54′ Berenguer (T), 65′ Rincon (T), 69’Luis Alberto (L), 74′ Edera (T)
Ammoniti: N’Koulou (T), Milinkovic (L), Lulic (L)
Espulso: Immobile (L)
Arbitro: Giacomelli di Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni