Cagliari – Roma 0-1: 3 punti per il terzo posto

Al Sardegna Arena stadio di Cagliari va in scena il terzultimo incontro di campionato tra Cagliari e Roma

Cagliari Roma non sarà una partita da ricordare, ma nei ricordi dei tifosi romanisti per il momento é rimasto altro, vedi Roma – Liverpool. A dirla tutta, anche per i calciatori della Roma in campo é evidente uno stato d’animo che é la conseguenza di quella partita che ha esaurito molte risorse psicologiche e motivazionali. Strano vedere Kolarov sbagliare una lettura di una palla lunga ed alta, che lascia la porta spalancata a Sau, ma per fortuna tra i pali stasera c’è sempre lui, Allison, uno che la concentrazione non la perde neanche sotto la doccia. Inoltre, nella formazione scesa in campo ci sono molte varianti nuove, come Gonalons insieme a De Rossi per un centrocampo a 2, lento e compassato, c’ è l’ oggetto misterioso Gerson che non si esprime ancora per la sue capacità reali, c’è Capradossi che nessuno aveva ancora mai visto, ma che dopotutto male non é. Ma per un Cagliari disperato questa Roma poteva andare bene. Dzeko é sempre lui, non segna ma fa reparto da solo, un uomo ed un giocatore su cui si può contare sempre. In attacco insieme a lui Ünder fa quello che ultimamente gli riesce bene, almeno in campionato, un gran gol che vale 3 punti Champions. Dall’altra parte il Cagliari ha sprecato tanto, soprattutto davanti ad Allison. Si sono viste evidenti lacune tecniche, con difficoltà nel possesso palla ed anche nell’eseguire 3 passaggi consecutivi. D’altronde la possibilità della retrocessione é una brutta motivazione ed il Cagliari ha mostrato tutte le sue lacune, soprattutto in attacco, che è il terzultimo del campionato.

Migliore in campo Allison.

Tabellino e pagelle di Cagliari – Roma, Seria A 06/05/2018

Cagliari (3-5-2) – Cragno 6, Faragò 6, Andreolli 5, Ceppitelli 6, Lykogiannis 5; Deiola 6, Barella 6, Padoin 6 (87′ Han sv), Ionita 6 (82′ Cossu sv), Farias 5 (75′ Sau 5,5), Pavoletti 5. A disp.: Rafael, Crosta, Miangue, Caligara, Dessena, Giannetti Allenatore: Lopez
Roma (4-2-3-1) – Alisson 7, Peres 5,5 (60′ Florenzi 5), Capradossi 6 (70′ Silva 6), Fazio 6,5, Kolarov 6; De Rossi 6,5, Gonalons 6; Under 7 (83′ Schick sv), Nainggolan 6, Gerson 5,5, Dzeko 6,5. A disp.: Skorupski, Lobont, Pellegrini Luca, Pellegrini Lo., Antonucci, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco
Marcatori: 15′ Ünder (R)
Ammoniti: Lykogiannis (C), Barella (C), Ionita (C), Ceppitelli (C), Gerson (R)
Arbitro: Di Bello di Brindisi

Il Mister

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Condivisioni