Sicurezza stradale Roma: tutte le novità del 2018

Linda Meleo annuncia nuovi semafori intelligenti e pedane per i bus per migliorare la sicurezza stradale a Roma

Più sicurezza stradale a Roma nel 2018: è quanto annunciato dall’assessore alla città in movimento Linda Meleo. In particolare l’amministrazione capitolina ha deciso di puntare sull’installazione di nuove pedane alle fermate dei bus e di semafori intelligenti: “Per il prossimo anno sono stati messi a bilancio 1 milione di euro per la fornitura di pedane bus, i ‘moli’ di attesa per aspettare il mezzo di trasporto in tutta sicurezza e oltre 660 mila euro da impiegare per nuovi impianti semaforici da distribuire su tutto il tessuto urbano”.

Nuovi semafori a Ostia e Magliana

Partiranno da subito invece i lavori per l’installazione di nuovi impianti semaforici a Ostia e in via della Magliana, per integrare carenze alla segnaletica: “Nelle prossime settimane partiranno, invece, i lavori per altri impianti semaforici fra cui via delle Azzorre a Ostia e via della Magliana. Interventi sulla viabilità e la segnaletica sono prioritari per migliorare la sicurezza della città e diminuire drasticamente l’incidentalità sulle nostre strade”.

La giornata mondiale in memoria delle vittime della strada

Intanto ieri si è celebrata la giornata mondiale in memoria delle vittime della strada, proclamata dall’Onu per la prima volta nel 2005 e fissata per la terza domenica di novembre. Per l’occasione si è svolto anche un corteo per sensibilizzare i cittadini sul tema della sicurezza stradale, partito da piazza del Colosseo. #Rome4Life il nome dell’iniziativa, sponsorizzata dalla stessa Meleo. “Sono necessari eventi culturali e di sensibilizzazione sul tema. In questo senso l’Amministrazione ha promosso il primo evento pubblico della Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità con un corteo in ricordo delle vittime della strada”.

Sicurezza stradale Roma e blocco auto

Intanto ieri le iniziative a sostegno della sicurezza stradale hanno coinciso con la prima delle quattro domeniche ecologiche, con conseguente blocco auto nella fascia verde. Come di consueto non sono mancati i trasgressori: nel primo stop, dalle 7:30 alle 12:30, gli agenti della polizia locale hanno multato 229 automobilisti su 1064 auto controllate. Nella seconda fascia, fino alle 18, sono state multe 82 vetture, su 406 controllate. Il blocco auto è poi proseguito fino alle 20:30.

La multa per i trasgressori è di 164 euro. L’obiettivo del Campidoglio, con l’adozione delle domeniche ecologiche, è quello di “contenere le emissioni inquinanti e contribuire a sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria e ad un uso responsabile delle fonti energetiche”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni