Vigili urbani Roma: mancano 3000 agenti

Roma chiede 3000 nuovi vigili per soddisfare il fabbisogno

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha incontrato il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, evidenziando il problema della carenza di organico della polizia locale e chiedendo la possibilità di assumere 3000 nuovi vigili urbani a Roma.

Il Campidoglio chiede da tempo al Governo di rivedere i vincoli per le assunzioni nel pubblico impiego, individuando nelle carenze di organico nel personale capitolino una delle cause dell’inefficienza della macchina capitolina. La richiesta è stata ribadita anche nell’incontro di oggi con il ministro Madia.

L’attuale numero dei vigili urbani a Roma è di circa 5800 unità in servizio ma, in base alla legge regionale 1/2005 che disciplina il funzionamento della Polizia Locale, dovrebbero essercene oltre 9000. La legge stabilisce infatti il numero degli agenti in 2 ogni 600 abitanti per i capoluoghi di Provincia.

Vigili urbani Roma: le dichiarazioni del sindaco

“Ho incontrato stamane a Palazzo Valentini la ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, un colloquio informale nel corso del quale ho sottolineato alla Ministra l’opportunità di rivedere i vincoli di assunzione del personale in modo da reclutare nuovi agenti della Polizia locale. Roma chiede più vigili, circa 3000 unità per soddisfare il reale fabbisogno. Ho ribadito quanto già richiesto al Governo insieme alle parti sociali in questi mesi: investire sugli enti locali, sbloccare il turn over e permettere di assumere personale per i servizi ai cittadini” ha dichiarato il sindaco di Roma Virginia Raggi.

Il concorso per l’assunzione di nuovi vigili

Intanto entra nella fase conclusiva il concorso che, dopo oltre sette anni di blocchi e ricorsi, dovrebbe portare all’assunzione di 300 nuovi vigili, appena un decimo di quelli di cui la città avrebbe bisogno. Antonio De Santis, delegato al personale della sindaca Virginia Raggi, aveva dichiarato a settembre: “Entro il mese di ottobre si concluderanno le prove orali del concorso per Istruttori di Polizia Locale. Saremo pronti, finalmente, a pubblicare la graduatoria definitiva ed il Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale sarà rafforzato e ringiovanito con l’assunzione dei 300 vincitori. Puntiamo, inoltre, a scorrere ulteriormente la graduatoria attingendo anche tra gli idonei”. Ora le prove sono concluse e la commissione sta elaborando la graduatoria. Vedremo se le assunzioni riguarderanno solo i 300 vincitori, o se il Comune riuscirà ad aumentare il numero secondo le sue richieste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Condivisioni